Cosmofarma: Intervista a Marco Mottigliengo

Arch.-Marco-Mottigliengo-300x300Quali saranno le novità che presenterete in occasione di Cosmofarma?

Il momento economico che coinvolge anche i titolari di farmacia, più riflessivi rispetto al passato, ci impegna a condividere e sostenere il necessario rinnovamento e adeguamento della farmacia.
Oltre alla nostra continua innovazione, dimostrata dalla crescita dei nostri sistemi d’arredo e dalle nostre realizzazioni “chiavi in mano”, la novità di quest’anno è il “PHARMA -WRAPPING” una tecnica che consente di realizzare un face-lift della farmacia vestendo parti di arredi esistenti con rivestimenti grafici su misura, integrazioni di colonne e spalle grafiche luminose utili ad evidenziare le nuove aree servizi e le varie aree prodotto presenti in farmacia.
Molti sono gli esempi realizzati e in corso di realizzazione.
Un secondo aspetto di novità è rappresentato dall’esclusivo inserimento di un sistema d’arredo derivato dalla più importante azienda del mondo nel settore “arredamento design” (VITRA-VISPLAY).
Questo sistema consente, ai titolari di farmacia particolarmente attenti a questo aspetto, di costruire con noi una farmacia veramente di design, resistente da ogni punto di vista nel tempo.

Cosa si aspetta dalla prossima edizione di Cosmofarma?

Una partecipazione soprattutto delle nuove generazioni di titolari di farmacie, con i quali poter instaurare un dialogo utile a rispondere alle loro richieste, idee e prospettive.
La nostra dinamica personale ed aziendale, frutto dell’esperienza del rapporto esclusivo coltivato in questi vent’anni anni con titolari di farmacie, considera l’accoglienza e l’incontro con loro un momento reciprocamente creativo, lo slogan della nostra campagna pubblicitaria 2014, conseguentemente a queste premesse è “INCONTRARCI E’ BELLO”.
Ci auguriamo che COSMOFARMA 2014  confermi di essere un luogo adatto a questo incontro.

Come valuta il ruolo del farmacista oggi? In che modo le aziende degli arredi supportano il farmacista?

Ogni giorno incontriamo i nostri clienti e potendoli osservare nella loro evoluzione (da 20 anni siamo esclusivamente dedicati ai titolari di farmacia) riteniamo che sia in atto un forte cambiamento dovuto alla presenza in farmacia dei “figli”.
Queste nuove generazioni di farmacisti devono affrontare problematiche diverse da quelle vissute dai padri. La nuova farmacia prevede oltre alla dinamica etica e commerciale anche  l’inizio dell’applicazione/ somministrazione ai pazienti dei prodotti venduti.
La diffusione delle aree di servizio (dermocosmetiche, infermieristiche ecc) che ampliano la semplice autoanalisi e la misurazione di pressione, determinano nuovi impegni, nuovi investimenti, nuove professionalità.
L’insieme di queste novità unitamente alle politiche sanitarie impongono ai farmacisti quell’attenzione che in passato era prevalentemente dedicata alla preparazione e vendita dei medicinali prescritti.
Vista la complessità di questi anni l’essenziale è “stare vicino” al farmacista con la massima attenzione e professionalità, rispondendo alle Sue richieste.

Perché il farmacista non può mancare a questo appuntamento?

Abbiamo deciso di partecipare anche quest’anno a Cosmofarma, a differenza di altri operatori non presenti, per aiutare i farmacisti ad incontrarci in occasione dell’unica fiera specializzata e dedicata a loro.
Da vent’anni siamo anche noi dedicati totalmente, come pochissimi altri,  al mondo farmacia, la nostra specializzazione offre quindi ai farmacisti la periodica opportunità, proprio in occasione della fiera, di vedere le nostre proposte, di parlare con noi e quindi di ottenere già un primo risultato certamente innovativo.

 

Arch. Marco Mottigliengo